Aquilonia vecchia e Laghi di Monticchio, dall'Osento al Vulture

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Aquilonia vecchia e Laghi di Monticchio, dall'Osento al Vulture

Messaggio  Admin il Dom Set 25, 2011 12:54 am

"Aquilonia vecchia e Laghi di Monticchio, dall'Osento al Vulture", Settembre 2011
-----Percorso:
http://img831.imageshack.us/img831/3885/osentoalvulture.jpg

Lungheza: 72km ----Dislivello: 450m
Lacedonia –Valle d’Osento -Madonna d. Grazie –Masseria Ricciardi -Monteverde –Valle Ofanto -Foggiano -Monticchio Bagni – Laghi di Monticchio –Valle Ofanto -Masseria Giurazzi -Aquilonia Vecchia –Lago S.Pietro –Valle Osento -Madonna d. Grazie -Lacedonia

-----Galleria foto:
http://www.flickr.com/photos/67948225@N03/sets/72157627755546110/show/

-----Curiosità:
http://www.lacedonia.com/fototerritorio.htm ----------------Valle Osento, gall.foto
http://monteverdeav.jimdo.com/foto/ -----------------------Monteverde, gall.foto
http://www.google.it/search?q=fiume+Ofanto&hl=it&rls=com.microsoft:it:IE-SearchBox&rlz=1I7GGLL_it&prmd=imvns&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=bpKATvGXC4ro-gbp76SSDQ&ved=0CEMQsAQ&biw=1016&bih=533 --------------fiume Ofanto, gall.fot
http://www.galcilsi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=263&Itemid=194
------------------------------------------------------------l’Ofanto, mulini storici
http://www.basilicata.cc/lucania/monticchio/ ----------------Monticchio, gall.foto
http://www.comune.rioneroinvulture.pz.it/articles.asp?id=108 --Monticchio http://it.wikipedia.org/wiki/Riserva_regionale_Lago_piccolo_di_Monticchio --Riserva regionale Lago Piccolo
http://www.terranostrabasilicata.it/default.aspx?pagina=bramea ----storia della farfala Bramea
http://www.aglianico-del-vulture.com/section.item.3/territorio-vulture-area-in-basilicata.html
-------------------------------------------------------------luoghi di vitigni Aglianico
http://www.ilvulture.it/modules/wfchannel/ -------------------Il Vulure, video youtube
http://www.gaudianellomonticchio.it/ -------------------------Monticchio Gaudianello
http://www.fontidelvulture.it/FontiVulture/index.htm -----------Fonti del Vulture
http://www.aquiloniamusei.it/foto/territorio.htm#17 -----------Lago di San Pietro, gall.foto
http://www.naturamonteverde.blogspot.com/ -----------------Lago di San Pietro, gall.foto
http://www.irpiniapesca.it/itinerari-irpini/lago-di-san-pietro-monteverde-av
-----------------------------------------------------Lago di San Pietro, descrizione del lago
http://www.grandespettacolo.it/spettacolo/gallery/grande_sp.htm ---Spettacolo dell’Acqua
http://www.grandespettacolo.it/ ------------------------------Spettacolo dell’Acqua
http://www.aquiloniamusei.it/foto/parco%20archeologico.htm ---Parco archeologico di Carbonara

ACANTHOBRAHMAEA EUROPAEA.
è una farfalla notturna che vive lungo le pendici esterne del vulcano spento del Vulture, esattamente nella loc.Grotticelle, nei pressi di Sgarroni(fraz. di Monticchio).

La scoperta di questa particolare specie di farfalla, o falena, avvenne nella sera del 18 Aprile 1963 dal ricercatore altoatesino Federico Harting, ritenendola fino ad allora sconosciuta.
Questo ricercatore aveva compiuto una scoperta sensazionale: si riteneva che questa falena si era estinta in Europa da almeno 300milioni di anni fa e invece vive ancora oggi, oltre che nel Vulture, anche in Giappone, Corea, Cina e India.

La notizia di questa farfalla, definita fossile vivente, e col nome scientifico di Acanthobrahmaea europaea, fece il giro per il mondo rendendo così famoso il Vulture della Basilicata.

Il luogo dove nasce ciclicamente la farfalla Bramea, ossia il bosco di Grotticelle, di circa 187ettari, è dichiarato sin dal 1971 Riserva naturale che fu la prima istituita in Italia per tutelare questo delicato animale della famiglia dei lepidotteri.

Le farfalle Bramea, nascono dai cosidetti crisalidi che cominciano ad uscirne dal guscio, composto da ben 4 mute, dopo aver passato circa 8 mesi sotto le cortecce degli alberi e strati di muschio.
Hanno un periodo breve di vita che va da fine Marzo ai primi 10-15 giorni di Aprile, giusto in tempo di procreare altre larve nere, che si trasformeranno a sua volta in crisalidi. Le femmine depongono un centinaio di uova, di colore bianche poi brune e infine larve nere.

In piena maturità hanno un’apertura alare di 7cm.
http://it.wikipedia.org/wiki/File:Acanthobrahmaea_europaea.jpg foto della farfalla Bramea

Admin
Admin

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 01.02.08

http://forumdeiciclisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum