Monte Camposauro, Eremo S.Michele e ruderi Badia S.Maria in Gruptis

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Monte Camposauro, Eremo S.Michele e ruderi Badia S.Maria in Gruptis

Messaggio  Admin il Lun Mag 21, 2012 10:55 am

"Monte Camposauro, Eremo S.Michele e ruderi Badia S.Maria in Gruptis", Maggio 2012
http://www.flickr.com/photos/78982598@N02/sets/72157629827089362/
(puoi cliccar su Slideshow)

organizzato dal CAI MTB BENEVENTO

RUDERI BADIA S.MARIA IN GRUPTIS
ex monastero benedettino, poggia su uno strapiombo del monte Drago, detto anche il “Funno”.
Dalla gola impervia, dove sorge la badia, lo sguardo spazia sulla sottostante C.da Santo Stefano e sulla intera Valle Telesina.

Tale Badia è dedicata a S.Maria che prende il nome delle Grotte, o in Gruptis, perché secondo la leggenda fu ritrovata una effige della Madonna in una grotta nelle vicinanze.

Del monastero, è conservato altrove una campana e una immagine della Madonna in raro stile bizantino-macedone.
Visibile ancora la torre, una volta utilizzata a carcere, e parte della facciata.
Si è persa traccia di un cunicolo sotterraneo che si diceva che entrava nel cuore della montagna e che terminava in una grotta con un laghetto.
La foresta, per secoli, invade tutta l’area del monastero.
http://www.comunevitulano.it/grotte.htm
http://fotoalbum.prolocofoglianise.it/---(clik Architetture rupestri)



MONTE CAMPOSAURO
il Camposauro è una delle due vette principali, l'altra è quella del monte Taburno, che compone il massiccio del parco regionale del Taburno-Camposauro, alte circa 1393-1390m, separate dalla Piana di Prata.
Altre vette minori sono m.Alto Rotondi 1305m, m.Sant’Angelo 1189m, m.Gaudello 1226m, m.Pentime 1168m, m.Caruso, m.Pizzuto etc.
Oltre alla Piana di Prata vi sono anche Piana di Camposauro, Piana di Cepino e Piana di Trelleca.
A nord il parco regionale si affaccia verso le montagne del Matese con la sottostante valle Telesina solcata dal fiume Calore Irpino, a sud in affaccio verso il parco regionale del Partenio, con la sottostante valle Caudina dove passa l’antica Via Appia.
Tale Parco è soprannominato la "Dormiente del Sannio" perchè, visto in lontananza dal lato beneventano, assume le sembianze di una donna sdraiata.

Admin
Admin

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 01.02.08

http://forumdeiciclisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum