Zona di Persano, Bosco Camerine e Piana del Sele

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Zona di Persano, Bosco Camerine e Piana del Sele

Messaggio  Admin il Mar Apr 03, 2012 12:31 pm

"Zona di Persano, Bosco Camerine e Piana del Sele", Marzo 2012
-------Percorso:
http://img407.imageshack.us/img407/6007/zonadipersanoboscocamer.jpg

Lunghezza: 88km ---Dislivello: 390m
Battipaglia –Boscariello –Fiocche -Tenuta reale Persano –Borgo Carillia –scavi S.Lorenzo -Oasi wwf Persano –Ponte Calore –Altavilla Silentina –Preta Tonda –Oasi Bosco Camerine –Albanella -caseificio Tenuta Vannulo -Capaccio scalo

-------Galleria foto:
http://www.flickr.com/photos/78179559@N06/sets/72157629729846341/show/

-------Curiosità:
http://www.comune.serre.sa.it/index.php?action=index&p=301
Tenuta Persano (clik su depliants informativo – Apri – scorri alle pag.12-13-14-15)

http://www.ecoturismocmcalore.it/00/m1_oggetti/index01.php?id=arch&lang=ita#
clicchi Scavi di S.Lorenzo gall.foto

http://www.campaniapodcast.it/it/natura/35-oasi-wwf-persano-serre-sa.html
Oasi wwf Persano

REAL CASINO BORBONICO DI PERSANO
Nel 1758 fu costruito a Persano, frazione del comune di Serre, un edificio adibito a residenza di caccia e dell’allevamento di cavalli, per volere del re Carlo di Borbone, su progetto dell’ingegnere militare spagnolo Juan Domingo Piana e successivamente ristrutturato dall’architetto borbonico Luigi Vanvitelli.

L’edificio, di pianta quadrata, è composto da piano terra con la cappella di S.Maria delle Grazie arricchita di quadri di valenti artisti della scuola di Posillipo quali Francesco Celebrano, Salvatore Fergola, Jacob Philipp Hackert ed altri.
Altre tele sono conservate nella reggia di Caserta e nel museo di Capodimonte.
Dal piano terra si accede al piano superiore mediante uno scalone monumentale con, alla sommità, una scultura di un cane da caccia poggiato sulla balaustra, e col soffitto finemente decorato a stucchi.
All’esterno un cortile centrale con porticati nei cui angoli 4 torri ottagonali con scale interne elicoidali.

La residenza di caccia reale di Persano è passata alla storia per la selezionata e famosa razza di cavalli persani. L’allevamento dei cavalli di razza iniziò nel 1763 quando il re Carlo di Borbone volle migliorare la razza equina già esistente a Persano.
La nuova razza del cavallo di Persano nacque adoperando alternativamente stalloni arabi, turchi, napoletani, andalusi e inglesi.
I cavalli persani ottenuti con gli standard ottimali venivano definiti “cavalli di razza reale persana”, ottenendo importanti primati.
I cavalli borbonici furono immortalati nelle tele oggi custodite nel museo di Capodimonte.
I Borbone allevavano altri cavalli anche nel sito di Carditello in prov. di Caserta e nel sito di Ficuzzi in Sicilia.

All’epoca dei Borbone tra i regnanti europei facevano a gara per avere nelle loro scuderie i cavalli più prestigiosi.

Questa razza persana negli anni 70 del secolo scorso andò quasi in estinzione ma fu recuperata grazie al principe siciliano Alduino Ventimiglia Lascaris di Monteforte che, negli ultimi 30 anni, si battè affinché la razza non andasse perduta.
Vinse la battaglia ottenendo il riconoscimento civile della razza sulla Gazzetta Ufficiale nel 2003.
Attualmente lo stesso principe possiede circa 70 esemplari della real razza di Persano nelle sue tenute in Sicilia e in Toscana.
A Persano esiste l’associazione culturale di recupero e tradizioni del cavallo persano pare voluto dallo stesso Alduino.
I cavalli hanno portato persino onore nello sport tra cui un cavallo, denominato Pagoro, che vinse la gara alle olimpiadi di Helsinki nel 1952.

Dal 1861, cioè dopo la caduta dei Borbone, il Casino reale è sede della Caserma Ronga, per decreto del Ministero della Guerra, ove è alloggiato il X° reggimento di manovra, che è uno dei presidi militari dell’Esercito italiano più grandi d’Italia.
Agli inizi del secolo scorso i quadrupedi furono utilizzati anche dalle unità di cavalleria e di artiglieria dell'Esercito per le attività equestri e per tanti anni anche dai carabinieri a cavallo.


ELENCO TENUTE DI CACCIA BORBONICHE:
Real riserva di caccia e/o pesca, detta anche Real Casino o Real Tenuta o Real Delizia o Real Sito:
-Riserva di caccia del Taburno (BN)
-Riserva di caccia di Fasano di Maddaloni (CE)
-Casino di Demanio di Calvi (CE)
-Tenuta di fagianeria in Piana di Caiazzo (CE)
-Riserva di caccia Selva Omodei di Caiazzo (CE)
-Riserva di caccia di Mondragone-Falciano (CE) senza edificio
-Riserva di caccia di San Silvestro (CE) sovrastante parco della reggia di Caserta
-Casino reale San Silvestro(lato Vaccheria) (CE) sovrastante Vaccheria Reale
-Casino del Belvedere San Leucio (CE) loc.San Leucio
-Casino reale di Carditello (CE) fraz. di San Tammaro
-Riserva di caccia di Torcino (CE) fraz. di Venafro, prov.Isernia con Capriati al Volturno
-Bosco di Maddaloni (CE)
-Bosco di Cervino (CE)
-Riserva di caccia del bosco di Calabricito (NA) comune di Acerra
-Casino di caccia di Licola Borgo (NA)
-Riserva di caccia dell’Oasi degli Astroni (NA) Agnano
-Riserva di caccia del Lago di Agnano (NA) prosciugatosi
-Riserva di pesca di Mergellina (NA)
-Riserva di caccia di isola Procida (NA)
-Casino del lago di Fusaro (NA) ai Campi Flegrei
-Tenuta reale di Quisisana (NA) loc.C.mmare di Stabia
-Riserva di caccia nel Vallone San Rocco (NA) quasi alle spalle del bosco di Capodimonte, senza edificio
-Riserva di caccia del Bosco di Capodimonte (NA)
-Riserva di caccia e pesca di Ischia (NA)
-Real Fagianeria di Resìna (NA) località di Ercolano
-Riserva di caccia/pesca di Villa Pignatelli-Belmonte (SA) di Castellabate
-Riserva di caccia/pesca di Palazzo Granito (SA) di Castellabate
-Tenuta di Persano (SA) in territorio di Eboli

http://www.sulleormedeiborbone.it/mensa.htm ---------riserve di caccia
http://it.wikipedia.org/wiki/Reale_tenuta_di_Carditello ---22 siti borbonici

Admin
Admin

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 01.02.08

http://forumdeiciclisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum